L´enciclopedia britannica: I Pelasgi sono i famosi Albanesi

I Pelasgi sono da Homer i vicini dei Trojani .. ma Canto II (gamma. 233) poeta dell'Iliade chiama Zeus adorato a Dodona in Epiro, pelasgica Zeus, il che indica che un tempo viveva lì Pelasgi, e Song II ( versetto 681), tutta la Tessaglia o parte di essa chiama "Argos Pellazgjik".

11. KAPSALI (consulente educativo) "Conclusioni degli scavi nell'Acropoli e nelle tradizioni. Kazma, ... leader illuminato nel tracciare preistoria, ha gettato luce sulla storia dei primi quartieri Acropoli rivelando che in questa sacra roccia vissuto e ha fatto un popolo la cui civiltà era la stessa e ha attraversato le stesse fasi la civiltà di quel popolo, che divenne il dio dei Acropoli, il Tyrinthit e Mykenës l'Acropoli, erano le città più importanti della Grecia Akaike ..

Oggi accettare quasi tutti i più antichi luoghi abitati in Attica erano quei Pelasgi, la più grande filiale del numero delle tribù pre-Elena, che hanno avuto la civiltà conoscenze di base .. .. barbarofon tribù indigene parahelen di Erodoto Pelasgi oggi si riconosce che è stato preesistente e non come una finzione fantastica. Lo scetticismo supercritica, un nemico della tradizione, e si inchinò alla tradizione athenasve pellazgët Kranaj .. tribù di Pelasgi Aigialeas e danaasvet come discendenti di Pelasgi .. fiducia oggi a testimoni sicuri della loro esistenza. Non specificato rimane il luogo e l'ora della loro origine. (Enciclopedia grande greca  - Pyrsos, volume II, pagina 44).



I Pelasgi (Ark.) sono così chiamati a causa dei vecchi scrittori greci residenti più anziani il loro paese, vale a dire tribù pre-Elena, che sono distribuiti non solo nella Grecia continentale e le isole, ma anche lungo la costa dell'Asia Minore, così attraverso le coste dell'Illiria, dell'Italia e di altri paesi, quasi attraverso il bacino del Mediterraneo, formando una numerosa popolazione preistorica.

L'origine di questo popolo, la sua prima culla, il suo linguaggio, e in generale la sua civiltà hanno preoccupato e preoccupano gli specialisti studiosi di archeologia preistorica e di altri rami vicino alla scienza, ma sono anche in considerazione gli scrittori di informazione vecchio sui Pelasgi, non hanno ancora raggiunto questo giorno in concordanza tra di loro.

Le informazioni antichi scrittori per quasi pellazgët riassunti nella seguente: "pellazgët Homer Trojan sono vicini di casa .. ma Canto II (gamma 233.) Poeta dell'Iliade chiama Zeus adorato a Dodona in Epiro, Zeus Pelasgi, che ciò dimostra che un tempo viveva lì Pelasgi, e song II (gamma. 681) Tessaglia tutto o una parte di essa chiama "Argos pellazgjike" ...

Homer ha anche ammesso che viveva a Creta pelasgian- (Odis. XIX, 177) che non hanno avuto la stessa lingua con altre tribù che vivevano lì (eteokretasit, hydonet, doriejt). In Omero, quindi, i Pelasgi sono distribuiti anche nella Grecia continentale, in Asia Minore e nelle isole greche. Secondo Erodoto, la fonte principale per chi si occupa di problema etnologico .. Pelasgi, erano ioni Pelasgi e Eole, i cui rami erano gli achei e Helena, i dori..

Così, gli indigeni Pelasgi, gli antenati dei greci, non sono un popolo fiaba, ma un popolo, storie (miti) e le cui gli dei non sono distinti da quelli dei greci, un popolo con i greci formata una nazione attraverso la coesistenza pacifica, lo scioglimento, il solo cambiamento del nome, come la tradizione di Dana ci dice che le zanne di Argolida sono state nominate da Danaj. " (Enciclopedia grande greca, 19, 873-874).
  
12. LEFEVRE Hellenic Origins (Parigi 1893): "Di fronte ad alcuni attacchi ... i pelasgiani più potenti andarono a Dodona ... poi ... lasciarono il posto. Una profezia dell'oracolo, d'altra parte, raccomandava di prendere possesso dell'Italia. Così, prima di ellenizzarsi e per molti secoli, il mondo greco, tra cui l'Italia meridionale, la Daunia, l'Enotria, era Pelasgiano. Non c'è un fatto reale. Ora, dove sono arrivati questi piccioni in così tanti numeri e si sono stabiliti stabilmente tra i Balcani e Creta, tra la Calabria e la Cappadocia?

13. ELEFTHERIADHI (speciale legale consulente orientalista, nel suo libro "La Grecia pelasga- pre-ellenica", Atene, 1931): "Allora tagliate secondo la testimonianza degli antichi, ma pellazgjike popoli che vivevano stati soprattutto greci, visse molto presto e molto prima della guerra di Troia e di tutta Italia, così come in Sicilia, dove si parlava la stessa lingua pelagica, molto più avanti dei greci, anche negli attuali paesi greci e in Asia Minore, oltre che in Italia e Sicilia, e ha aggiunto, alla penisola iberica e al Nord Africa, nonché al sud della Francia e molti altri paesi (pagina 123).

E i popoli pelagici che vivevano nella penisola iberica, in Francia, in Italia e nelle province greche, e in tanti altri luoghi, provenivano da così tanti inizi che non c'è bisogno di immaginare, come fanno Dioniso e altri solo le persone pelazgjik, vissuto all'inizio del Peloponneso e si trasferì poi costantemente in luoghi diversi, così facendo più volte di essere strettamente randagi, mentre la costruzione delle prime città e la civiltà di tutti i paesi di cui sopra sono stati costretti Pelasgi , che visse per migliaia di anni nelle terre che avevano occupato (pagina 124).

In questo modo, i Pelasgi costituivano un nuovo mondo pelasgico e il mondo greco, formato e sviluppato in epoche successive, è davvero una disconnessione e una specializzazione, una peculiarità e uno stadio di quel grande mondo originale e luminoso (pagina 132). Così anche il greco era formato per lo più e quasi interamente dalla ricca lingua pelagica "(pagina 133).
14.ENCICLOPEDIA BRITANICA: (XI Edizione, 1910-1911, vol.26, p.65) "Il nome Pelasgi, menzionato dagli scrittori greci, mostra un popolo preistorico le cui tracce si ritiene esistano nelle province greche. La loro città (i Pelasgi) si chiama Larissa, è stata ricca, e loro (Pelasgi) sono i famosi albanesi
15. G. SERGI (Le origini e la diffusione del tronco mediterraneo, Roma, 1896 - traduzione inglese 1901): "Infine, il carattere del vecchio muro dell'Acropoli di Atene (che è lavoro dei pelasgi) è lo stesso di quello di tutte le opere costruite dall'Asia Minore e in Spagna (pagina 65) ".


Kommentare

  1. You can send a donation for our work via PayPal to this e-mail:
    visitalbania6@gmail.com
    Thank you!

    AntwortenLöschen

Kommentar veröffentlichen

Beliebte Posts aus diesem Blog

La lingua albanese puó decifrare il sumero

BUTRINT BALAJ: ALBANIAN CREATIVE REFLECTIONS ON GERMAN (I) (In Albanian and in English)